02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione auto e moto: non basta pagare la multa per liberare il veicolo non assicurato

pubblicato da il 10 maggio 2016
Assicurazione auto e moto: non basta pagare la multa per liberare il veicolo non assicurato

Continua la stretta del Governo contro la piaga delle auto senza assicurazione. Non bastavano l'introduzione dell'attestato di rischio elettronico e l'abolizione del tagliando cartaceo a vantaggio della rilevazione ottica della copertura assicurativa: adesso il Ministero dell'Interno, mediante una circolare inviata a tutte le prefetture d'Italia, ha precisato che nel caso di contravvenzione e sequestro dell’auto (o della moto) da parte della polizia, per riavere il mezzo sarà necessario non soltanto pagare la multa, ma anche provvedere a sottoscrivere una copertura RC auto per almeno sei mesi.

L'intervento del Ministero si è reso necessario perché, da quando nel 2013 era stato introdotto lo sconto del 30% per chi pagava l'importo della sanzione entro 5 giorni dal sequestro del mezzo, succedeva spesso che i trasgressori, attratti dalla riduzione, pagassero subito la multa senza però riattivare alcuna polizza di assicurazione auto o di assicurazione moto, come avrebbero dovuto fare per legge, lasciando il veicolo in una condizione di incertezza protratta.

Per sbloccare la situazione di “stallo” il Viminale ha dunque predisposto che nell'ipotesi in cui sia avvenuto il pagamento con lo sconto, ma non si sia proceduto alla riattivazione di una valida copertura assicurativa, l'ufficio o il comando da cui dipende l'organo accertatore, trascorsi sessanta giorni dalla contestazione o notificazione della violazione, invierà il verbale al prefetto. Sarà poi quest'ultimo, sulla base degli atti ricevuti, a fissare il termine entro il quale l'interessato dovrà procedere alla riattivazione della polizza con l'indicazione che la stessa, nel medesimo termine, dovrà essere mostrata all'ufficio di polizia.

In altre parole verrà emesso un provvedimento ad hoc, già compreso anche dell'eventuale atto di confisca, per snellire l'iter burocratico e le spese del procedimento sanzionatorio. A questo proposito il Ministero ha evidenziato che il termine per riattivare la polizza assicurativa sarà molto breve, proprio per limitare le spese di custodia del veicolo che, nell'ipotesi di mancato pagamento dell'assicurazione e di confisca del veicolo, vengono anticipate dalla prefettura.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni