02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazioni auto: portabilità e franchigia obbligatoria, due proposte per abbattere le tariffe

pubblicato da il 11 giugno 2015
Assicurazioni auto: portabilità e franchigia obbligatoria, due proposte per abbattere le tariffe

Le norme sulle assicurazioni auto del Ddl Concorrenza, attualmente al vaglio delle commissioni parlamentari, hanno come principale scopo la lotta alle frodi, l’abbassamento delle tariffe RC auto e la trasparenza nella determinazione del premio, oltre che favorire una miglior concorrenza nel settore. Tanti buoni propositi che però non convincono le associazioni di categoria, secondo cui le misure approntate dal Governo tutelano soltanto gli interessi delle compagnia assicurative a scapito dei diritti dei consumatori.

Qualche giorno fa abbiamo letto della vibrante protesta di Federcarrozzieri, mentre oggi è la neonata Rete Consumatori Italia (composta da Assoutenti, Casa del consumatore e CODICI) a far sentire la propria voce. L’associazione, pur condividendo gli obiettivi iniziali del Ddl Concorrenza, ritiene infatti che le misure proposte serviranno soltanto a limitare i diritti degli assicurati e dei danneggiati e a consegnare il mercato delle autoriparazioni alle compagnie. Contestualmente nulla di concreto verrà fatto per ridurre il livello di concentrazione e favorire la libera scelta del consumatore, visto che il 70% del mercato RC auto in Italia continua a essere controllato da tre sole compagnie a fronte di una media europea nettamente inferiore.
 
Insomma, nuove norme inutili se non dannose, mentre al contrario la Rete Consumatori Italia ha avanzato alcune proposte che, se prese in considerazione, potrebbero davvero favorire un maggiore concorrenza tra le imprese assicurative e portare a un calo delle tariffe RC auto fino al 15%. Una di queste potrebbe essere la portabilità della polizza prima della scadenza annuale, un po’ come avviene nel campo della telefonia mobile. Com’è noto, attualmente è possibile cambiare la propria compagnia RC auto solo al termine previsto dalla scadenza contrattuale. Con la portabilità, invece, l’assicurato sarebbe libero di cambiare l’impresa assicurativa in qualsiasi momento (senza pagare penali), approfittando di volta in volta delle migliori offerte sul mercato. In Francia questa possibilità esiste già da tempo con grande soddisfazione degli automobilisti d’Oltralpe.

Un altro provvedimento intelligente, sempre secondo Rete Consumatori Italia, sarebbe quello della franchigia obbligatoria, con una reale riduzione dei premi legata all'andamento dei profitti e non alla limitazione di clausole contrattuali che penalizzano gli assicurati.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni