89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione scooter: il conducente minorenne conserva la responsabilità sul passeggero

pubblicato da il 28 agosto 2015
Assicurazione scooter: il conducente minorenne conserva la responsabilità sul passeggero

La Polizia di Stato ha fornito un’importante precisazione in tema di assicurazione scooter, relativamente alla recente novità introdotta dall’Unione Europea mediante una norma contenuta nella Legge 115. Tale norma, in vigore dal 18 agosto 2015, riguarda la possibilità per i conducenti minorenni di trasportare un passeggero sul proprio motociclo, ovviamente indossando sempre il casco.

Fino a pochi giorni fa, infatti, il nostro Codice della Strada contemplava il divieto di trasportare un passeggero sullo scooter per i soggetti di età inferiore ai 18 anni, pena una multa piuttosto salata che nei peggiori casi poteva arrivare fino a 323 euro. La nuova normativa europea in materia di circolazione stradale ha però annullato l’impedimento, consentendo d’ora in poi ai minori che hanno un'età compresa tra i 16 e i 18 anni (invece per i minori di 16 anni il divieto persiste) e in possesso della patente prevista (AM per ciclomotori, AI per motocicli 125 cc con potenza non superiore agli 11 kw e B1), di portare un passeggero sul sellino. Tale possibilità deve essere espressamente trascritta sul documento di circolazione del mezzo.

La novità, tanto attesa dalle aziende produttrici di scooter che negli ultimi anni avevano lamentato un crollo delle vendite (a loro dire causato proprio dall’impossibilità per i minorenni, considerati i maggiori utilizzatori di ciclomotori e motocicli, di poter circolare in due, oltre che dall’alto costo dell’assicurazione), ha però innescato una serie di dubbi più che leciti sulla responsabilità assicurativa dei giovanissimi conducenti nei confronti dei loro passeggeri. Chi tutela questi ultimi in caso di malaugurato sinistro?

Ebbene, da questo punto di vista la normativa è abbastanza chiara: il conducente minorenne detiene la responsabilità sui terzi trasportati e, di conseguenza, tocca alla compagnia presso la quale ha sottoscritto la RC moto per il proprio scooter prendersi carico di un eventuale risarcimento dei danni riportati dal passeggero. Circostanza che piace assai poco alle imprese di assicurazione e che potrebbe portare a un ulteriore aumento delle già onerosissime tariffe.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni