02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Infortunio in itinere: la copertura assicurativa sarà presto allargata ai ciclisti?

pubblicato da il 12 ottobre 2012
Infortunio in itinere: la copertura assicurativa sarà presto allargata ai ciclisti?

I Comuni italiani stanno fortunatamente dando ampi cenni di risveglio in materia di politiche ambientali, favorendo ogni giorno di più la mobilità sostenibile allo scopo di ridurre l’inquinamento, decongestionare il traffico e contribuire a rendere più vivibili le città. La realizzazione di molte piste ciclabili e l’istituzione del bike-sharing hanno per esempio incentivato l’uso della bicicletta per recarsi al lavoro, una buona abitudine che sta contagiando tantissimi cittadini virtuosi. Peccato però che a una tale presa di coscienza non corrisponda un’adeguata tutela a livello assicurativo per i lavoratori che ricorrono alla bici per dirigersi sul luogo di lavoro.

Se infatti è vero che in Italia l’attuale normativa prevede la tutela assicurativa contro gli infortuni sul lavoro anche per coloro che subiscono un sinistro nel tragitto da casa al lavoro e viceversa (il cosiddetto infortunio "in itinere"), è purtroppo altrettanto vero che la legge riconosce questo tipo di infortunio al lavoratore solo se il percorso casa-lavoro è fatto a piedi o con i mezzi pubblici, escludendo quindi l’uso di un qualsiasi mezzo privato, bicicletta inclusa.

Una norma profondamente ingiusta che alcune associazioni stanno cercando di far modificare, adeguandola al passo coi tempi, con una battaglia che mira all’approvazione di una legge che preveda la tutela dell’infortunio in itinere anche per i ciclisti. L’iniziativa, originariamente promossa mediante una petizione lanciata dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) con il supporto della Federazione Europea dei Ciclisti e il movimento Salvaiciclisti, che ha fatto registrare un successo clamoroso con oltre 12.000 firme raccolte, è stata poi ripresa da un gruppo di 25 tra deputati e senatori che hanno recentemente presentato in Parlamento una proposta di legge volta a ottenere il pieno riconoscimento dell’infortunio in itinere ciclistico.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni