89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

ASPI: come chiedere l'anticipo dell'assicurazione sociale per l'impiego

pubblicato da il 31 gennaio 2014
ASPI: come chiedere l'anticipo dell'assicurazione sociale per l'impiego

L’ASPI, o assicurazione sociale per l’impiego, è la prestazione a sostegno del reddito che dal 1° gennaio 2013 ha sostituito l’indennità di disoccupazione ordinaria. Viene erogata, dietro apposita domanda, a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l’occupazione. Tra le novità più interessanti della riforma c’è la possibilità, introdotta in via sperimentale per il triennio 2013-2015, che i lavoratori in regime di ASPI (o mini-ASPI) possano richiedere allo Stato l’anticipo totale del sussidio al fine di avviare una attività di lavoro autonomo, o aprire una propria attività e diventare liberi professionisti o imprenditori.

Per finanziare questa misura straordinaria e, ripetiamo, sperimentale, lo Stato ha messo a disposizione un fondo da 20 milioni di euro per coprire l’erogazione del sussidio negli anni che vanno dal 2013 al 2015. L’accesso al fondo viene gestito dall’INPS, che assegna alle diverse richieste pervenute un numero di protocollo progressivo sulla base dei quali vengono distribuiti i fondi. Le condizioni necessarie per fare richiesta di anticipo dell’ASPI sono le seguenti:

  • voler avviare una attività di lavoro autonomo, sia di auto-impresa, che di micro-impresa;
  • voler associarsi a una cooperativa;
  • voler intraprendere una attività di lavoro autonomo a tempo pieno, già iniziata attraverso il rapporto di lavoro dipendente la cui cessazione ha fornito il diritto a ricevere l’ASPI o la mini ASPI.

La richiesta va fatta mediante apposita domanda all’INPS, utilizzando la modulistica fornita dallo stesso Istituto, e presentata dai lavoratori interessati entro i termini di fruizione della prestazione ASPI mensile, o in alternativa entro 60 giorni dalla data di inizio dell’attività di lavoro autonomo o in cooperativa. All’interno della domanda bisogna specificare all’INPS il tipo di attività che si è intenzionati ad avviare e allegare la relativa documentazione del progetto. La normativa prevede infine una serie di norme che riguardano la possibile decadenza dall’agevolazione nel caso in cui le condizioni di lavoro del richiedente vengano nel frattempo a cambiare. Tutte le informazioni sono sul sito www.inps.it.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni