89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

L'Europa non fa sconti: sfuma il taglio dei prezzi ADSL

pubblicato da il 3 settembre 2013
L'Europa non fa sconti: sfuma il taglio dei prezzi ADSL

Ultimo miglio in salita per i navigatori italiani, ancora una volta traditi da quel tratto di cavo che separa le abitazioni dalle centrali telefoniche. Stavolta però non c’entrano doppini difettosi o linee datate, in quanto le brutte notizie arrivano dall’ambito economico e non da quello tecnico, più precisamente dallo stop al taglio dei prezzi ADSL all’ingrosso preannunciato dall’Agcom appena qualche settimana fa.

Dopo anni di aumenti, infatti, la decisione del Garante di rivedere al ribasso i prezzi praticati da Telecom Italia agli altri operatori aveva fatto presagire piccoli ma significativi riflessi sull’utenza finale, le cui speranze si sono però infrante sul parere negativo della Commissione Europea. Una presa di posizione netta, quella di Bruxelles, auspicata dall’ex monopolista che aveva da subito criticato la decisione dell’Authority presieduta da Angelo Marcello Cardani definendola in controtendenza con l’andamento dei prezzi wholesale in Europa (aumenti in Germania, Francia e Spagna) e un rischio per lo sviluppo delle nuove reti in fibra.

Neelie Kroes, commissario europeo per l’Agenda Digitale, ha puntato il dito sui parametri scelti da Agcom nell’elaborazione dei prezzi per l’offerta 2013. In particolare, la Commissione ha reso noto al Garante italiano di essersi impegnato, nell’ottobre 2012, a presentare una proposta basata sulla sua nuova analisi di mercato, salvo poi affidarsi ad una precedente e non più attuale.

“Poiché i prezzi di accesso dovrebbero riflettere i più recenti dati sui costi - spiega una nota della Kroes - la Commissione ritiene che l’Agcom avrebbe dovuto fissarli sulla base della sua analisi di mercato completa più recente e affidabile. Nei prossimi tre mesi la Commissione, in stretta collaborazione con il BEREC (Organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche, ndr), discuterà con l’Agcom le modifiche da apportare alla proposta in questione”.

In assenza di novità in merito allo scorporo della rete di accesso, questione spinosa per un Paese ancora Telecom-centrico, l’orientamento dell’Europa emerge chiaro dalle parole della Kroes: “La Commissione intende garantire l’adozione di approcci normativi che siano trasparenti e in grado di assicurare condizioni di pianificazione prevedibili e stabili agli operatori del mercato, la cui attività sarebbe fortemente ostacolata dall’impossibilità di pianificare in anticipo i prezzi da offrire ai clienti”.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it su alcuni dei temi più ricercati nel settore internet ADSL.

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy