02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Ricerca Oracle: cresce il mobile working, le aziende dovranno adeguarsi

pubblicato da il 23 settembre 2014
Ricerca Oracle: cresce il mobile working, le aziende dovranno adeguarsi

Stando ai risultati dell’ultima ricerca condotta a livelli mondiali dalla Oracle Corporation, la società californiana di software, sempre più lavoratori vorrebbero che le proprie aziende si avviassero verso l’utilizzo di una strategia per il mobile, adeguandosi così alle nuove richieste non solo del mercato, ma anche del business stesso. Il VP Mobile Strategy, Product Management di Oracle, Suhas Uliyar, ha infatti dichiarato che le aziende per favorire la propria crescita saranno presto obbligate a utilizzare una strategia per il mobile perché il modello di mobile working sta ormai dilagando e spetta soltanto a loro la scelta di approfittare di questo inarrestabile fenomeno o di ostacolarlo, senza però risultati a lungo termine.

Secondo la ricerca condotta dall’Oracle il 68% dei lavoratori intervistati ha dichiarato di considerare il modello del mobile working non solo più flessibile, ma anche più fruibile e addirittura il 53% ha sostenuto che in questo modo si aumenta la produttività stessa del lavoro. Il problema quindi del non adeguarsi a questa novità non deriva dai lavoratori, bensì dalle aziende stesse, che si dimostrano paradossalmente contrarie o poco adatte al fenomeno. Sempre secondo la ricerca infatti, soltanto il 24% dei lavoratori intervistati afferma di lavorare per una società che incoraggia il mobile working, mentre il 21% dichiara che questo nuovo modello viene ostacolato al punto che l’azienda stessa vincola le applicazioni e i dati a cui accedere tramite smartphone.

Davanti a un fenomeno inevitabile come quello del mobile working e davanti a delle aziende che non sembrano essere in grado di controllare e supervisionare la sicurezza di questi nuovi modelli, sembra che i lavoratori si stiano muovendo in maniera completamente autonoma, aumentando tra l’altro i problemi di sicurezza. Soltanto il 18% degli intervistati infatti sembra rendersi conto che la propria azienda non è in grado di controllare efficacemente un dispositivo mobile, ma il 15% dei lavoratori non ritiene però che questo sia un limite e ha difatti trovato un modo per utilizzare i dispositivi mobili (smartphone o tablet) senza l’intervento dell’azienda. Le stime di utilizzo di modelli mobile working rispetto agli anni precedenti sembrano comunque essere incoraggianti, infatti il 2014 ha registrato il +40% a confronto con il 2012, e l’Oracle prevede che nei prossimi due anni si arrivi a un utilizzo quasi totale in tutte le aziende.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy