89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Internet: un algoritmo italiano promette di moltiplicare le velocità di navigazione

pubblicato da il 24 maggio 2015
Internet: un algoritmo italiano promette di moltiplicare le velocità di navigazione

Novità molto promettenti giungono dal mondo dell’informatica. E, per una volta, non provengono da quella Silicon Valley che da decenni domina la scena mondiale dell’innovazione tecnologica, ma arrivano direttamente dall’Italia. È notizia recente, infatti, la messa a punto di un nuovo algoritmo che permetterebbe di moltiplicare di ben otto volte la capacità di trasmissione dei dati su qualunque tipo di rete, fissa o mobile, da parte di un ricercatore italiano.

I network su cui sarebbe possibile applicare l’innovazione sarebbero le reti in rame, in fibra ottica, Gsm, 3G e 4G. Ciò permetterebbe di ottenere velocità ADSL di molto superiori a quelle disponibili attualmente in Italia, che rimane uno tra i paesi più arretrati d’Europa sotto il profilo della diffusione della banda larga e della lotta al digital divide.

L’algoritmo è stato messo a punto dall’ingegnere cosentino Giancarlo Costabile ed è già stato depositato presso l'Ufficio italiano brevetti e marchi – l’ente governativo che si occupa della concessione dei titoli di proprietà industriale – anche se attualmente è segretato e non può essere reso pubblico prima del termine della fase di check-out autorizzativo. Ad ogni modo, si tratterebbe di un software da installare nei server di trasmissione dei dati e nei vari client (computer, tablet, smartphone) che li ricevono: l’installazione non comporterebbe alcun intervento fisico sulle reti – visto che andrebbe ad agire sul codice dati e non sui sistemi di trasmissione – e permetterebbe di potenziare notevolmente le velocità internet in poco tempo.

Si tratterebbe evidentemente di un’innovazione rivoluzionaria e a basso costo, anche se per il momento non è ancora possibile sbilanciarsi sull’effettività o meno del brevetto. L’algoritmo ha anche un nome provvisorio, Alisa Encoding. In attesa di una conferma della sua efficacia, o di un’eventuale smentita, il progetto potrebbe costituire un punto di svolta definitivo per fornire una connessione a banda larga (cioè superiore ai 20 Mbit/s in download) anche ai numerosi utenti che al momento ne sono sprovvisti.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it su alcuni dei temi più ricercati nel settore internet ADSL.

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy