02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Google lancia Inbox, un nuovo servizio di posta elettronica

pubblicato da il 5 novembre 2014
Google lancia Inbox, un nuovo servizio di posta elettronica

Google sta per lanciare Inbox, un nuovo servizio di posta elettronica nato per superare Gmail senza dimenticarla: la denominazione ufficiale del progetto è Inbox by Gmail e si prevede che l’applicazione sarà eseguita proprio sul servizio di posta elettronica gestito da Google. Il nuovo software, nelle parole dei suoi stessi realizzatori, «è creato sulla base di tutto ciò che abbiamo imparato da Gmail, è un nuovo prodotto che va oltre l'email e aiuta a non perdere di vista le cose importanti».

Inbox è accessibile da qualsiasi utenza web (ADSL e internet mobile); al momento però l’attivazione è possibile unicamente su invito. Per chi fosse interessato, si segnala che l’iscrizione può essere effettuata da chi è già iscritto a Gmail. Bisogna mandare una richiesta via posta elettronica all’indirizzo inbox@google.com, utilizzando ovviamente per l’invio il proprio account Gmail.

Inbox nasce con l’obiettivo di dare priorità ai dati più rilevanti per l’utente, semplificandone il lavoro e riducendo il tempo passato a controllare la sua casella di posta. L’applicazione organizza infatti i messaggi in gruppi coerenti, gestisce l’agenda dell’utente e mette in evidenza automaticamente le informazioni più importanti di ogni comunicazione. L’utilizzo dei gruppi, in particolare, fa sì che i messaggi siano smistati e raggruppati in tre famiglie principali.

La prima riguarda le Promozioni e raccoglie tutte le comunicazioni provenienti dalle newsletter commerciali a cui si è iscritti (sconti, novità, ecc.). La seconda è relativa agli Acquisti: il gruppo organizza le mail relative a tutte le attività e-commerce dell’utente (stato degli ordini, spedizioni, ecc.). La terza famiglia è quella dei Viaggi: qui sono convogliati i messaggi relativi agli spostamenti e alle prenotazioni (biglietti aerei, autonoleggio, hotel, ecc.). Il resto è lasciato alla libertà dell’utente, che può creare gruppi personalizzati selezionando gli iscritti tra i propri contatti.

Un’altra novità di Inbox riguarda la visualizzazione dei messaggi: nell’anteprima − quella che oggi in Gmail mostra semplicemente il mittente, la data, l’oggetto e le prime parole del testo − saranno visualizzati in automatico i dati salienti e le immagini di ogni comunicazione. In questo modo non sarà necessario aprire ogni singola mail per ricercare le informazioni relative − per esempio − a ordini e-commerce, check-in dei voli e prenotazioni di ristoranti. A completare il quadro delle novità, infine, è l’arrivo dei Promemoria: sarà possibile aggiungere le liste di cose da fare nella parte superiore dell’Inbox e farsi aiutare a portarle a termine tramite gli aggiornamenti e i dati (ad es. orari di apertura, numeri di telefono, ecc.) forniti dall’applicazione.

Con il nuovo prodotto, il colosso di Mountain View punta a radicarsi sempre di più nella vita digitale degli internauti: i servizi offerti dall’azienda californiana spaziano dall’omonimo motore di ricerca − il sito più visitato al mondo − al sistema operativo mobile Android, dal popolarissimo YouTube a Picasa, da Google Maps al browser Google Chrome.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy