02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Post-vacanze: la prima spesa cui pensano gli italiani è una ADSL migliore

pubblicato il 15 settembre 2016
Post-vacanze: la prima spesa cui pensano gli italiani è una ADSL migliore

In vacanza, si sa, bisogna staccare la mente e anche… la connessione. Eppure, di rientro dalle ferie, gli italiani non vedono l’ora di tornare online e una delle loro prime preoccupazioni sembra essere quella di trovare un’offerta migliore per la linea ADSL di casa. Facile.it (http://www.facile.it/adsl.html), il sito leader in Italia per la comparazione delle tariffe, ha analizzato un campione di oltre 3 milioni di ricerche online fatte nei primi dieci giorni del mese di settembre e, confrontandone i volumi con i valori medi annuali, ha scoperto che quelle relative alla linea dati domestica sono aumentate del 35%. L’ADSL è, secondo l’analisi, la spesa familiare che registra il maggior incremento di traffico nei giorni successivi al rientro dalle vacanze.

Ma gli italiani non sono solo un popolo di internauti: il portale ha anche registrato un aumento del volume di ricerche di pacchetti sport sulle Pay TV. Finite le ferie riparte il campionato e gli utenti non sembrano avere alcuna intenzione di perdersi le prime partite. Rispetto al volume medio annuo, l’interesse verso le offerte per vedere lo sport in tv, nello stesso periodo considerato dall’analisi, è cresciuto del 17%.

Archiviata la bella stagione e le giornate spensierate di vacanza, si ritorna coi piedi per terra e con la preoccupazione di dover riprendere a fronteggiare le spese quotidiane. È probabilmente per questo che sono in aumento, rispetto al resto dell’anno, gli utenti che utilizzano il web per cercare un finanziamento (+9%).

Ancora più marcata la crescita dell’interesse registrato nei primi dieci giorni di settembre verso la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, voce per la quale il volume è più alto del 22% rispetto alla media annuale.

Se a settembre non aumenta particolarmente l’interesse per la ricerca di tariffe più convenienti legate alle forniture di luce e gas, rimane invariato quello per carte di credito e conti (correnti o di deposito) e si riduce sensibilmente quello per i mutui (che solitamente ha il picco nel mese di marzo); la ricerca di assicurazioni online, al contrario, aumenta di circa il 10% (8,8%).  

Soprattutto quelle legate a casa e vita sembrano essere nel mirino degli interessi di chi online cerca informazioni sui prodotti e, purtroppo, il legame coi recenti fatti di cronaca è fin troppo chiaro. In entrambi i casi le ricerche sono più che doppie rispetto alle medie.

Di seguito la variazione delle ricerche a settembre 2016 in rapporto alla media annua (settembre 2015/agosto 2016):

Prodotto/servizio

variazione ricerche VS media annua

Adsl

34,8%

Cessione del quinto

21,5%

Pay TV - sport

17%

Prestiti

9%

Assicurazioni online

8,8%

 

Ufficio Stampa Facile.it

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy