02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Come effettuare la disdetta della linea fissa Tim

pubblicato da il 29 maggio 2016
Come effettuare la disdetta della linea fissa Tim

Spesso non è facile destreggiarsi tra la modulistica e le tanti condizioni contrattuali per capire come recedere correttamente da un contratto telefonico. Oggi scopriamo nel dettaglio come effettuare la disdetta Telecom (ora Tim) di un servizio di linea fissa, che sia solo telefono, Adsl o Fibra.

In generale chi vuole disdire un'offerta Tim, può recedere in qualsiasi momento inviando una lettera raccomandata A/R con allegata fotocopia di un documento di identità all’indirizzo riportato sulla fattura o a quello indicato dal servizio clienti.

Il cliente dovrà corrispondere gli importi dovuti per l’offerta fruita, nonché il costo per le attività di disattivazione. Inoltre, nel caso in cui sia stato scelto il pagamento rateale del contributo di attivazione, bisognerà pagare in un’unica soluzione le rate che non sono ancora state corrisposte. Se l'abbonamento prevede modem e/o altre apparecchiature, in noleggio o in comodato, sarà tenuto a restituirli entro 30 giorni dalla data di comunicazione del recesso, tramite corriere o pacco postale, sempre all'indirizzo riportato nella fattura o indicato dal servizio clienti, comunicandone la spedizione al 187. In alternativa, si può esercitare l’opzione d’acquisto pagando a Tim il prezzo indicato nelle condizioni economiche dell'offerta (la mancata restituzione comporta comunque l'addebito del relativo costo).

Consideriamo singolarmente i tre casi di linea fissa Tim per analizzare nel dettaglio i costi e le procedure da effettuare per la disdetta.

Disdetta servizio telefonico

  • la lettera raccomandata A/R deve essere inviata con almeno 15 giorni di anticipo rispetto alla data di decorrenza del recesso indicata dal cliente;
  • costi dovuti: il corrispettivo del servizio fruito fino alla data di efficacia del recesso, il costo di abbonamento al servizio relativo all’ultimo mese di utilizzo e il costo di disattivazione di 35,18 euro Iva inclusa.
     

Disdetta Adsl

  • il recesso produrrà effetto dalla data di registrazione della richiesta di cessazione nei sistemi informatici di Tim e, comunque, non oltre 30 giorni dalla comunicazione del cliente;
  • costi dovuti: il corrispettivo del servizio fruito fino alla data di efficacia del recesso e il costo di disattivazione di 35,18 euro Iva inclusa.

Disdetta Fibra

  • il recesso produrrà effetto dalla data di registrazione della richiesta di cessazione nei sistemi informatici di Tim e, comunque, non oltre 30 giorni dalla comunicazione del cliente;
  • costi dovuti: il corrispettivo del servizio fruito fino alla data di efficacia del recesso e il costo di disattivazione di 99 euro Iva inclusa.

Sul sito di Tim nell'area “Assistenza” sarà possibile scaricare i moduli necessari:

  • Modulo recesso linea telefonica senza telefono a noleggio                      
  • Modulo recesso linea telefonica con telefono a noleggio

Chi, invece, vuole mantenere il proprio numero ma vuole passare a un altro operatore potrà lasciare a quest'ultimo il compito di occuparsi della disdetta. Bisognerà comunicare il codice migrazione (che si trova nella bolletta telefonica) al nuovo operatore telefonico prescelto, che si farà carico della gestione della pratica per effettuare il passaggio. Anche in questo caso ci saranno da sostenere i relativi costi di disattivazione in base al contratto stipulato.

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy