89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

L’Italia di internet: connessi in 41,5 milioni, cresce il mobile

pubblicato da il 17 febbraio 2016
L’Italia di internet: connessi in 41,5 milioni, cresce il mobile

E’ un’Italia sempre più connessa quella fotografata da Audiweb con il consueto report sulla Total Digital Audience, riferito al mese di dicembre 2015. In base ai dati raccolti dall’organismo autonomo che rileva l’audience di internet in Italia, il web è ormai entrato nella vita dell’86,3% della popolazione, pari a 41.5 milioni di persone, grazie soprattutto alla crescente diffusione dei dispositivi mobile.

Mentre gli operatori si danno da fare sul fronte della copertura del Paese con la banda larga e si sfidano a suon di offerte ADSL e Fibra Ottica, a ridisegnare gli scenari disegnati dall’Agenda Digitale italiana ed europea ci pensano i cittadini. Secondo i dati Audiweb, infatti, se la diffusione di internet in Italia è cresciuta di ben il 4,7% in due anni, lo si deve soprattutto alle connessioni mobili e agli accessi da smartphone e tablet. Il report Audiweb Trends, infatti, indica una flessione del 2.5% delle connessioni domestiche da PC, al quale sempre più spesso si preferiscono i connected device di nova generazione: 6 milioni di italiani accedono a internet dalla consolle di gioco (+33,7% in due anni) e 4,5 milioni dalla Smart TV (+63,2%).

Ma sono smartphone e tablet a recitare il ruolo di nuovi protagonisti dell’internet all’italiana, con i dispositivi mobili connessi che trainano la diffusione del web: 32,7 milioni di persone connesse da smartphone (+45,3% in due anni) e 12,9 milioni da tablet (addirittura +83,6%).

Chi accede di più a internet? Se donne e uomini connessi si equivalgono, il gentil sesso e i giovani sono quelli che navigano per più tempo ogni giorno: 2 ore per le donne, 2 ore e 23 minuti per i giovani tra i 18 e i 24 anni, 2 ore e 14 minuti per la fascia tra i 25 e i 34 anni. Da notare che ben il 73,3% del tempo trascorso su internet nel 2015 è stato da mobile.

Cosa si fa su internet? Il 92,4% effettua ricerche, il 90,5% consulta portali generalisti e l’87,6% interagisce con i social network. Crescono anche i siti di video, grazie al boom dello streaming online on demand, così come restano forti gli e-commerce, le news online e i serrvizi di messaggistica istantanea.

Quali scenari per il futuro? Al momento, la crescita dei dispositivi mobili non sembra destinata ad arrestarsi e, con essi, la domanda di connessioni wireless dentro e fuori casa. Nonostante gli sforzi delle telco per la copertura del Paese con la Fibra Ottica, essenziale comunque per chi con internet ci lavora, gli operatori di telefonia mobile e quelli wireless, come Linkem, Aria/Tiscali e Siportal, avranno sempre maggiore importanza.

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 21 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it su alcuni dei temi più ricercati nel settore internet ADSL.

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy