89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Boom di smartphone e banda larga mobile: il futuro è senza fili

pubblicato da il 4 giugno 2013
Boom di smartphone e banda larga mobile: il futuro è senza fili

Il 97% degli italiani con più di 16 anni utilizza un cellulare e nel 62% dei casi si tratta di uno smartphone. Basterebbero questi dati, recentemente pubblicati da Nielsen, per comprendere quale sia il grado di penetrazione dei dispositivi mobili nella società moderna, in Italia come all’estero.

Più forti della crisi e delle mode, i telefonini rappresentano il presente e il futuro della tecnologia, per la capacità di rinnovarsi continuamente, pur rimanendo un must imprescindibile. Caratteristiche evidenziate dall’indagine mondiale “Ericsson Mobility Report”: circa il 50% dei dispositivi mobili venduti nei primi tre mesi del 2013 sono smartphone, gli utenti mobile sono 6,4 miliardi (4,5 miliardi le sim uniche) e gli abbonamenti alla banda larga hanno raggiunto quota 1,7 miliardi, con una crescita del 45% su base annua. Di pari passo, aumenta anche il traffico dati per abbonamento, indice di una maggiore familiarità degli utenti con le nuove tecnologie e di un’offerta di contenuti/servizi sempre più ricca.

Se entro il 2018 raggiungeremo il numero record di 9,1 miliardi di abbonamenti mobile e 4,5 miliardi di smartphone in circolazione, ciò si deve soprattutto alla crescita esponenziale in alcuni paesi emergenti, come Cina, India, Indonesia, Brasile e Nigeria. Il boom di queste nazioni, sbocco naturale per il saturo mercato occidentale, ha portato al raggiungimento del 90% di penetrazione della telefonia mobile a livello mondiale.

Mentre salgono alla ribalta nuovi mercati, l’evoluzione del settore mobile prosegue incessante il suo cammino, come dimostra la crescita della tecnologia LTE: 20 milioni di nuovi abbonamenti ad inizio 2013. Nonostante la diffusione graduale, l’LTE si è già meritata il titolo di tecnologia a più rapida crescita nella storia delle comunicazioni mobili, passando dai 6 milioni del 2011 ai 65 milioni del 2012. Entro il 2018, stimano gli esperti, nonostante la copertura al 60% della popolazione mondiale, ad utilizzare le moderne reti mobili saranno 2 miliardi di persone.

In un simile contesto, cambiano anche gli utilizzi della rete mobile: nel 2011 il traffico mensile di dati era di 600 petabyte, nel 2012 di 1.200 petabyte e nel 2018 dovrebbe raggiungere i 14.000 petabyte. Connessioni veloci e abbonamenti flat, infatti, stanno favorendo pratiche come lo streaming video e musicale, la navigazione web e il social networking, un tempo prerogativa di desktop e laptop connessi alla linea telefonica.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it su alcuni dei temi più ricercati nel settore internet ADSL.

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy