89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Banda larga obbligatoria per edifici nuovi e ristrutturati

pubblicato da il 9 luglio 2015
Banda larga obbligatoria per edifici nuovi e ristrutturati

Entra ufficialmente in vigore la legge che richiede la predisposizione alla banda larga per gli edifici nuovi o soggetti a importanti ristrutturazioni. Annunciato quasi un anno fa, l’obbligo è scattato il 1 luglio 2015 nell’ambito del decreto Sblocca Italia (decreto legge n.133/2014 convertito con modificazioni nella legge n.164/2014), con relativo inserimento nel Testo Unico Edilizia (DPR n. 380/2001).   

La banda larga obbligatoria per gli edifici nuovi e ristrutturati, ovvero quelli che necessitano del permesso a costruire, prevede la predisposizione di un punto di accesso alla rete e la realizzazione di apposite infrastrutture all’interno dello stabile. Più in dettaglio, la nuova legge ha l’obiettivo di portare la connettività veloce della fibra ottica fino alle case degli italiani, senza quei fastidiosi colli di bottiglia che ne riducono le performance fino ad annullarne i vantaggi rispetto alle normali offerte ADSL.

Per ottenere questo risultato, gli edifici dovranno essere dotati di un punto di accesso che faciliterà l’allacciamento dell’infrastruttura interna alle reti degli operatori che forniscono la connettività a banda larga. L’infrastruttura che porta la fibra ottica nelle case, definita per legge “infrastruttura fisica multiservizio interna all'edificio”, dovrà essere predisposta attraverso appositi cablaggi con terminazioni via cavo o wireless (Wi-Fi).

Quali i vantaggi per i proprietari di casa? Innanzitutto, la predisposizione degli edifici alla banda larga consentirà l’accesso alla connettività veloce, senza particolari ostacoli di natura tecnica o i già citati colli di bottiglia. Inoltre, gli immobili potranno fregiarsi di un’etichetta volontaria che ne certifica lo stato di “edificio predisposto alla banda larga”, rilasciata da un tecnico abilitato e preziosa al momento della cessione, dell’affitto o della vendita del fabbricato stesso.

Sempre a proposito di vantaggi, da segnalare che i punti di accesso e le infrastrutture interne rientrano nelle opere di urbanizzazione primaria, con incentivi che si traducono nella riduzione degli importi relativi agli oneri sostenuti da chi finanzia i lavori.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it su alcuni dei temi più ricercati nel settore internet ADSL.

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy