02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Agenda Digitale Italiana: la Camera fa il punto della situazione, ancora molti i ritardi

pubblicato da il 30 marzo 2014
Agenda Digitale Italiana: la Camera fa il punto della situazione, ancora molti i ritardi

L’Agenda Digitale Italiana è ormai un tema ricorrente nel dibattito politico: il piano − istituito con varie tappe dal Governo Monti nel 2012 − ha l’obiettivo di introdurre nel nostro ordinamento i principi dell’Agenda Digitale Europea, un’iniziativa dell’UE volta a incentivare l’innovazione tecnologica come strumento per rilanciare la crescita e lo sviluppo delle telecomunicazioni.

A distanza di due anni dal decreto firmato dal ministro Passera (datato marzo 2012) e dal provvedimento «Crescita 2.0» (approvato sei mesi dopo), però, non sembrano essere stati fatti grandi passi avanti sulla via della messa in atto di queste misure. Lo ha certificato recentemente anche un documento del Servizio Studi del Dipartimento Trasporti della Camera dei Deputati, datato 5 marzo 2014.

Il rapporto del Dipartimento dei Trasporti sottolinea come, fra le 55 norme previste dai diversi decreti per la crescita in materia di Agenda digitale, solo 17 siano state adottate: quelle non attuate sono ancora 38 e ben 21 di esse non potranno mai esserlo, perché ne sono già scaduti i termini. Lo scoglio principale è dato dalla scarsa operatività dell’Agenzia per l’Italia Digitale, l’organismo governativo che dovrebbe mettere in atto l’Agenda: l’Agenzia è attiva dal giugno 2012 ma non ha ancora trasmesso ai ministri competenti un piano efficace per individuare le risorse umane, materiali e strumentali necessarie all’implementazione delle innovazioni.

Si sono anche succedute diverse interrogazioni parlamentari in merito alla questione, interrogazioni che hanno chiesto riscontri sia ad Agostino Ragosa, presidente dell’Agid, sia a Francesco Caio, ex commissario governativo per l’attuazione dell’Adi. Sarà a questo punto il nuovo premier Renzi a dover richiamare l’attenzione del Governo sui temi della ICT e incrementare la sua azione in materia di sviluppo digitale.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Compagnie telefoniche

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy