02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Disdetta Vodafone: come disdire il contratto ADSL casa

Disdire l’ADSL di Vodafone è una procedura che non si discosta di molto da quella prevista dagli altri operatori italiani. In caso di disattivazione e recesso da una delle offerte che prevedono un numero fisso e la linea ADSL, infatti, il cliente è tenuto ad inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno all’operatore, dove indicare “Disdetta contratto per la fornitura del servizio” nell’oggetto della lettera e alcuni riferimenti del servizio che si vuole cessare, come il codice cliente e il codice contratto e, quando previsto, il numero della linea.

Da sottolineare, inoltre, che per la disdetta Vodafone mette a disposizione dei clienti anche un numero di fax, più precisamente 800.034626, attraverso il quale è possibile richiedere la chiusura del contratto stesso o velocizzare la pratica segnalando l’invio della raccomandata A/R. L'indirizzo è Vodafone Omnitel N.V. - Casella Postale 190 - 10015 Ivrea (TO).

Va segnalato inoltre che Vodafone dà ai suoi clienti la possibilità di richiedere la disdetta anche via web. Su questa pagina si può infatti accedere agli appositi moduli per il recesso, differenti a seconda che vi sia la necessità di disdire il solo contratto di numero fisso oppure il servizio ADSL o fibra.

Assodato che la disdetta della fornitura di ADSL e telefono fisso non prevede particolari azioni da parte del cliente, diverso è il discorso delle penali da pagare. Se la “Legge Bersani” ha di fatto abolito le penali per recesso anticipato, Vodafone, come gli altri operatori, ha incluso nei propri contratti una sorta di rimborso dei costi di gestione: tutte le offerte ADSL e telefono, ad eccezione del piano solo ADSL con Telefono Base, prevedono una permanenza contrattuale minima di 24 mesi e un corrispettivo, in caso di recesso anticipato, di 45 euro. Allo stesso modo, tutte le offerte ADSL e telefono di Vodafone hanno un costo di disattivazione di 40 euro che viene applicato in ogni caso, compreso il passaggio a marchi dello stesso gruppo (TeleTu).

Per quanto riguarda il modem, meglio conosciuto come Vodafone Station, il cliente è tenuto alla restituzione solo in caso di mancata attivazione della linea ADSL o di recesso entro 24 mesi: se non si restituisce l’apparecchio, Vodafone potrebbe richiedere un contributo di 50 euro, commisurato al valore del dispositivo ceduto in sconto merce. Infine, segnaliamo che le tempistiche di disattivazione dei servizi telefonici si attestano in circa 30 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del cliente, come previsto dalla legge.

Se vuoi verificare la presenza dei servizi internet e telefono di Vodafone nella tua zona, leggi la nostra guida: Copertura Vodafone »

Vota la la guida:

Valutazione media: 2,0 su 5 (basata su 60 voti)

Tutte le news di Vodafone

Offerte confrontate

Guide all'ADSL

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy